Gli ambiti della consulenza psicologica

–  Consulenza individuale

–  Consulenza genitoriale

–  Consulenza di coppia

–  Orientamento scolastico

–  Orientamento lavorativo

Come è strutturata una consulenza psicologica

In seguito al primo contatto (che può essere telefonico), accolgo il cliente nel mio studio e dedico due incontri alla raccolta anamnestica e alla definizione condivisa del problema. Se la difficoltà per cui il cliente si presenta è circoscritta ed è possibile prendersene cura mediante la consulenza, avvio con il cliente un percorso di breve durata, il cui obiettivo è stabilito mediante contratto bilaterale con il cliente stesso. Le sedute di consulenza sono settimanali e della durata di 50 minuti.

Qualora durante i primi colloqui la difficoltà portata dal cliente risultasse di competenza della psicoterapia o di altra natura (non psicologica) verrà curata la presa in carico o l’invio ad altro professionista.

I tempi di una consulenza

I tempi di una consulenza psicologica sono di norma inferiori a quelli di una psicoterapia, proprio per la natura dei problemi affrontati. Indicativamente, per esperienza, si tratta di percorsi di 10/12 sedute. Il numero di sedute può essere modificato sulla base delle esigenze del cliente e/o sulla base della valutazione fatta dal professionista rispetto all’andamento del percorso. La consulenza può essere utilizzata per fare chiarezza rispetto ad un problema di natura intrapsichica (quindi più profondo) di cui il cliente può scegliere di prendersi cura all’interno di un successivo percorso di psicoterapia.

Il caso dell’orientamento scolastico/professionale

I percorsi di orientamento, strutturati come consulenze, sono finalizzati alla scelta. Pertanto l’obiettivo viene raggiunto nel momento in cui la persona (o l’adolescente) è pronto a prendere una decisione, sulla base di un percorso di individuazione delle proprie risorse personali (e professionali), di sviluppo di competenze specifiche, di raccolta di informazioni e di apertura di possibilità.

Sia nella consulenza che nell’orientamento può essere necessario l’utilizzo di strumenti testistici.